2 3
1

SELEZIONE DELLE IDEE E DEI CANDIDATI

È curata da un gruppo di professionisti - fondi di investimento, società di private equity, business angels e istituti di credito – affiancati dai Giovani Imprenditori dell’Associazione Industriale Bresciana. I progetti più innovativi sono accolti nel Progetto ISUP. I criteri di valutazione dei candidati alla partecipazione si focalizzano prevalentemente sulla validità e sull’innovatività dei progetti imprenditoriali, integrati dai curricula scolastici e accademici e dalle esperienze di lavoro.

PERCORSO FORMATIVO

Si tratta dell’innovativo Master in Economia e Sviluppo dell’idea di business, che si svolge nella sede operativa di ISFOR 2000. La progettazione del percorso formativo d’eccellenza, curata da un apposito comitato scientifico, prevede un impegno complessivo di 240 ore articolate in 3 moduli, durante il quale i partecipanti sono posti nelle condizioni, tra l’altro, di elaborare il business plan per favorire l’avvio delle rispettive idee imprenditoriali.

LABORATORIO E APPLICAZIONI

Si realizza negli spazi resi disponibili dall’Associazione Industriale Bresciana, contestualmente allo sviluppo del Master. I partecipanti perfezionano l’idea imprenditoriale e le modalità attraverso cui avviare le rispettive azioni di start up. Questo percorso è facilitato sia dagli stessi professionisti coinvolti nell’azione didattica, sia da giovani imprenditori in qualità di tutor e può contare sul supporto diretto delle strutture professionali dell’Associazione Industriale Bresciana.

4

INCUBAZIONE DI START UP

Concluso il Master e terminata l’attività complementare di laboratorio, il progetto ISUP prosegue in AIB, attraverso la progressiva realizzazione delle iniziative imprenditoriali, grazie anche al supporto di giovani imprenditori e al sostegno finanziario delle istituzioni coinvolte.